L'Equipe KYKLOS Mugello

Chi Siamo

Tutti i nostri Servizi

Centro Kyklos Mugello a Borgo San Lorenzo (FIRENZE)

Neuropsichiatria infantile
La neuropsichiatria infantile è una branca specialistica della Medicina che si occupa di prevenzione, diagnosi e trattamento (riabilitativo e/o farmacologico) delle principali patologiche neurologiche e psichiatriche dell'età evolutiva.
Nella maggior parte di queste condizioni cliniche, la diagnosi precoce e il corretto inquadramento clinico-funzionale ed etipatogenetico del bambino/adolescente risultano prioritari, in quanto consentono l'avvio tempestivo di un intervento.
Agire precocemente su un un sistema in via di sviluppo (neurologico, cognitivo-ludico, socio-comunicativo, emotivo e comportamentale) consente di modificare/modulare le manifestazioni patologiche e le ripercussioni delle stesse sui vari ambiti di vita del bambino (familiare e scolastico) ma anche di prevenire possibili complicazioni e comorbidita' evolutive.
Coping Power
Il Coping Power (John E.Lochman) è un programma di trattamento cognitivo comportamentale per il controllo e la gestione della rabbia e dell’impulsività nei bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni con Disturbo Oppositivo Provocatorio o Disturbo della Condotta e i loro genitori. Tale programma è efficace nel ridurre in maniera significativa e stabile le condotte aggressive e i comportamenti a rischio, promuovendo nei bambini e nei ragazzi migliori strategie di gestione emozionale, di soluzione dei problemi e di relazioni con i pari.
Diagnosi e Trattamento dei Disturbi Specifici dell'Apprendimento
La valutazione degli apprendimenti ha l’obiettivo di descrivere la situazione clinico-funzionale del minore al momento dell‘accertamento, evidenziando non solo i possibili deficit ma anche le potenzialità sul piano cognitivo, affettivo-relazionale, neuropsicologico.

Nello specifico vengono esaminate due aree principali:

· Area Cognitiva: la valutazione cognitiva tramite test standardizzati ci permette di escludere quadri di immaturità globali. Dall’analisi qualitativa del test è possibile ricavare informazioni neurobiologiche (es. attenzione) e personologiche (es. come vengono affrontati i compiti).
· Area neuropsicologica: le prove comprendono test logopedici per la valutazione dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (dislessia, disortografia, disgrafia e discalculia).

In base alla diagnosi viene indicato un piano di trattamento personalizzato che mira al potenziamento delle difficoltà individuate.

Logopedia

Il Servizio di Logopedia si occupa si occupa dei disturbi del linguaggio, della comunicazione e della deglutizione, sia in età pediatrica che adulta e geriatrica.

Aree di intervento:
· ritardo e disturbo del linguaggio;
· disfonia;
· balbuzie;
· disfagia;
· disturbi di origine neurologica e patologie neurodegenerative;
· consulenza alle famiglie e agli insegnanti di scuola dell'infanzia e primaria sulla prevenzione e il riconoscimento tempestivo di possibili difficoltà.

Parent Training

Il Parent Training è una particolare tecnica psicoeducativa rivolta ai genitori di bambini e ragazzi con disturbi del comportamento e/o ADHD.  Tale tecnica si propone di promuovere le abilità di gestione dello stress genitoriale, di apprendere modalità alternative di porsi in relazione e comunicare, e di gestire situazioni difficili grazie alla definizione di regole educative chiare, coerenti e condivise.

Psicologia e Psicoterapia della Famiglia

La Psicoterapia della Famiglia prevede la comprensione del sintomo e/o del disagio psichico all’interno del sistema relazionale in cui esso emerge e si esprime. Questo implica il coinvolgimento nel percorso terapeutico dell’intero sistema (famiglia o coppia), in uno spazio di incontro che offre al terapeuta la possibilità di osservare e comprendere la complessità delle dinamiche relazionali e delle modalità comunicative che sono alla base del funzionamento del sistema stesso.

Aree di intervento:
· Crisi coniugale e conflittualità di coppia.
· Problematiche legate alla condivisone della genitorialità.
· Manifestazioni sintomatiche nell’infanzia e nell’adolescenza.
· Problematiche scolastiche.
· Eventi critici del “ciclo vitale della famiglia” (separazioni, perdite, fasi di passaggio/crescita)

Psicologia e Psicoterapia dell’Età Evolutiva

Il Servizio di Psicologia e Psicoterapia dell’Età Evolutiva si occupa di interventi di valutazione, psicoeducazione, trattamento e consulenza per bambini e adolescenti. Gli interventi possono essere attuati nel contesto scolastico, in sinergia con il personale docente, o extra scolastico, in collaborazione con i genitori. L’intervento tiene sempre in considerazione l’unicità di ogni bambino/adolescente e il sistema di relazioni (familiare/scolastico) in cui è inserito, e mira ad individuare percorsi ad hoc per la gestione di comportamenti problematici o per la facilitazione degli apprendimenti.

Aree di intervento:
· Disturbi d’Ansia e Psicosomatici
· Disturbi del Comportamento (DOP e DC)
· Disturbi dell'Attenzione e/o Iperattività (DDAI)
· Disturbi dell’Umore
· Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSAp)
· Disturbi Emotivi ed Affettivi

SOS compiti

SOS compiti è un servizio di tutoraggio allo studio con approccio metacognitivo per rendere lo studente consapevole del funzionamento dei suoi processi cognitivi e metodi di studio. 

Gli obiettivi sono:
· ottimizzare i processi di apprendimento,
· facilitare l’autonomia allo studio, potenziare l’organizzazione e la pianificazione,
· migliorare i risultati scolastici.

Il servizio offre 2 opzioni:
· intensivo, 10 giorni a settembre per prepararsi al nuovo ciclo scolastico
· annuale, 2 ore settimanali da ottobre a maggio. 

Neuropsicomotricità dell’Età Evolutiva

Il Servizio di Neuropsicomotricità dell’Età Evolutiva si occupa della promozione dello sviluppo psicomotorio in età precoce (prima e seconda infanzia), di consulenze e valutazioni funzionali in ambito di patologie psicomotorie e neuromotorie dell’età evolutiva (0-18 anni) e di interventi riabilitativi specifici per l’età evolutiva, considerando la globalità dello sviluppo, l’equilibrio complessivo e l’integrazione di tutte le funzioni e le competenze (sa motorie che psichiche), con l’obiettivo di migliorare il funzionamento adattivo e la qualità della vita del bambino e della sua famiglia. 

Aree di intervento:
· Disturbi della Coordinazione Motoria (DCD, Disprassia Evolutiva, etc)
· Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSAp): in particolare, Disgrafia e approfondimento sugli aspetti legati alla coordinazione motoria e alle abilità visuo-spaziali in tutti i DSAp
· Disturbi dell’Attenzione e/o Iperattività (DDAI)
· Disturbi dello Spettro Autistico
· Ritardi Psicomotori e Cognitivi,
· Disturbi Neurologici, Sensoriali e Neuromotori (es. Paralisi Cerebrali Infantili)
· Sindromi Genetiche, Cromosomiche e Metaboliche (es. Sindrome di Down)